Passato e Presente

C'era un sogno nel tuo cuore nel lontano tuo passato

ma pensavi con certezze mai sarebbe realizzato

C'era legna ed il carbone per accendere la stufa

se il camino non tirava quanto fumo l in cucina

ora col riscaldamento, spesso centralizzato,

puoi girare per la casa che ogni vano riscaldato

Finalmente la domenica l'acqua calda nella conca

aspettando il proprio turno per lavarvi uno alla volta

or la doccia ogni mattina con il bagno  profumato

con il vostro accappatoio che magari anche firmato

Poi a cuocer pane e torto si portavan dal fornaio

con il nome su tegame per non essere scambiato

ora avete il microonde ed il forno ventilato

e potete star tranquille tanto il timer programmato

Per tenere al fresco il cibo aspettavi ogni mattino

che passasse con il ghiaccio l'uomo con il carrettino

il prezioso frigorifero or conserva anche pi mesi,

senza perdere il sapore, le verdure carni e pesci

E la sera andavi a letto materasso con le foglie

il braciere dentro al "prete" per scaldare le tue voglie

ora il materasso morbido sia col lattice o con le molle

il piumone caldo caldo un bel nido che ti accoglie

E pensando al tuo passato a quel mondo ormai lontano

sei felice perch, in fondo, il tuo sogno si avverato