Viva La ginnastica

Se la mattina, al nostro risveglio,

un doloretto, ci mette in tensione,

non disperiamo, abbiamo fede,

c'é la ginnastica, che a tutto provvede.

            Ecco, ora é il tempo di fare lezione,

            quindi silenzio ed attenzione.

            Dritte le spalle, in alto la gamba,

            via dalla faccia, quell'aria stanca

Muoversi, forza, riempiamo i polmoni...

 che a fare finta, son tutti buoni!

Gli addominali.... che male alla pancia....

ma, l'esercizio.... come ti slancia....

            Poi, si fa l'albero e le flessioni,

            con l'equilibrio, tutte campioni!

            Giriam di fianco, a pancia in gił,

            lanciam le braccia, sempre pił in su.

Ci troveremo, sempre pił in forma,

é il movimento che ci trasforma.

Senza magia, senza bacchetta,

andiam persino, in bicicletta!

             Diventiam tutte, agili e snelle,

             e convinciamoci, anche pił belle!

             E quando alfine, viene il momento....

             tutte premiate col rilassamento!!!

 

                                                  tratta da "Prose e Poesie" di Aurora Rapetti

 

                                               next